Avviso Fondir (fondo per dirigenti) rivolto ad occupati DIRIGENTI delle aziende aderenti

Interventi di formazione continua per i dirigenti delle imprese

FONDIR, intende con l’Avviso Straordinario 5/2023 (Supporto al processo di Digitalizzazione, Innovazione, Competitività nel sistema produttivo) contribuire allo sviluppo delle aziende iscritte al Fondo, attraverso il finanziamento di percorsi di formazione manageriale incentrati sui temi delle competenze digitali, della sostenibilità, della riorganizzazione aziendale e del change management.

Le tematiche finanziabili attraverso il presente Avviso riguardano esclusivamente:

  • competenze digitali;
  • competenze tecnico-professionali, anche sui temi della sostenibilità;
  • sviluppo delle abilità personali, anche attraverso la modalità del coaching e della formazione esperienziale.

Caratteristiche dell’Avviso

Le risorse a disposizione delle aziende aderenti sono pari a € 528.619,00
l massimale per ogni dirigente è di € 4.000 ed è cumulabile con i massimali previsti dagli altri Avvisi.
Ogni impresa potrà presentare un solo Piano formativo a valere sul presente Avviso e per un importo non superiore a € 80.000.
I Piani potranno essere presentati a partire dalle ore 10.00 del 06/12/2023 alle ore 17.00 del 15/01/2024.

Informazioni e consulenza A.FOR

tel. 010 9861299 – formazione@a-for.it

GREEN TRANSITION Avviso Fondimpresa pe le aziende, rivolto ad occupati delle aziende aderenti

Fondimpresa, con l’Avviso Green Transition e Circular Economy. ha stanziato 20.000.000 Euro per la formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo.

Ambiti di riferimento

Il Piano formativo finanziato deve avere ad oggetto esclusivamente i seguenti ambiti:

  1. Progetti o interventi di Trasformazione Green nelle imprese aderenti che riguardano l’introduzione di nuove strategie, prodotti e/o processi o un notevole miglioramento di quelli già esistenti, e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione, la formazione del personale interessato. Tematiche ammesse:
    1. Tutela della biodiversità e dei servizi eco-sistemici
    2. Perseguimento della decarbonizzazione
    3. Riduzione dell’inquinamento
    4. Digitalizzazione green
  2. Progetti o interventi di Economia Circolare nelle imprese aderenti che riguardano l’introduzione di nuove strategie, prodotti e/o processi o un notevole miglioramento di quelli già esistenti, e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione, la formazione del personale interessato. Tematiche ammesse:
    1. Approvvigionamento di materie prime
    2. Progettazione
    3. Produzione
    4. Distribuzione/logistica
    5. Consumo/vendita
    6. Raccolta
    7. Recupero/riciclo

Specifiche Ambito A

Il piano per una sola impresa è dedicato solo a PMI, se interaziendale il 20% dei lavoratori deve appartenere a PMI
Il Piano Interaziendale prevede la formazione di una ATS
Il piano deve prevedere almeno 15 dipendenti coinvolti;
Il piano deve prevedere un finanziamento minimo 50.000 Euro, massimo 150.000 Euro
Finanziamento massimo ad impresa 50.000 Euro

Specifiche Ambito B

Nessun vincolo di dimensione di azienda in ogni caso (piano aziendale, interaziendale solo su filiera coerente)
Il Piano Interaziendale prevede la formazione di una ATS
Il piano deve prevedere almeno 60 dipendenti coinvolti;
Il piano deve prevedere un finanziamento minimo 100.000 Euro, massimo 250.000 Euro

Informazioni e consulenza A.FOR

tel. 010 9861299 – formazione@a-for.it